La Scuola dell'Infanzia "Mons. A. Bacilieri" è un immobile di 1.240 mq. di cui 300 mq. costituiscono la casa delle suore, 100 mq. i locali della cucina ed i restanti 800 mq. le aule dei bambini, la segreteria e l’aula insegnanti.

La scuola comprende 6 sezioni autonome con aula per la didattica, bagno, sala da pranzo e un teatro rialzato. Resta in comune un grande salone modulabile dove trovano spazio la palestra per la psicomotricità, la sala per l'accoglienza dei bambini all'anticipo e al posticipo scolastico e il dormitorio. All’esterno la scuola dispone di un’area verde di complessivi 2000 mq. Sul fronte della stessa alberga un giardino con piante fiorite ed una pavimentazione in ghiaia, mentre sul retro è presente un parco giochi attrezzato con due castelli con scivolo, due casette, diversi salterini, tre canestri di vario tipo, alcune panchine e tavoli da esterno, una sabbiera e tante piante aghiformi ad alto fusto.

La progettazione degli spazi scolastici si pone il duplice scopo di migliorare la situazione ambientale della scuola, degli spazi verdi e di quelli ludici e di creare microambienti per lo studio e le osservazioni didattiche. Gli spazi della Scuola dell’Infanzia “Mons. A. Bacilieri” offrono, nella loro generosità, l’opportunità di creare nuovi luoghi ed incrementare la pluralità dell’offerta formativa. 

La sezione è lo spazio più significativo dove coltivare il senso di identità del bambino e del gruppo, dove favorire l’instaurarsi di un clima affettivo-relazionale positivo, dove ogni bambino lascia il suo segno, dove è possibile progettare, dove ogni bambino può sentirsi al sicuro, e dove trovano casa i manufatti e gli artefatti da lui prodotti.

Le sezioni sono progettate ed organizzate in modo dinamico e sistemico, periodicamente vengono riorganizzate, poiché verifichiamo in itinere la corrispondenza tra gli obiettivi che hanno guidato la progettazione e l'uso che realmente fanno i bambini delle opportunità e risorse messe a disposizione. Gli angoli che compongono la sezione rispetto la duplice dimensione "dell'apertura e della chiusura" in quanto sono definiti da un confine ma anche comunicanti. I giochi e i materiali posti in essi sono disponibili ai bambini e legati al tipo di esperienza che propongono: angolo delle bambole e cucinetta, angolo delle costruzioni ed esplorazioni, angolo dei giochi didattici, angolo dei colori e della manipolazione. Gli angoli favoriscono nei bambini la costruzione di una mappa dell'ambiente con precisi riferimenti spaziali e funzionali; essi garantiscono sicurezza al bambino e stimolo alla curiosità, alla sperimentazione attiva rispondendo alla duplice regola della "sicurezza e provocazione".

 

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online